Colpisce con una zappa Madonna e Gesù, ma perde tre dita

Casale, si è accanito a colpi di zappa contro le immagini della Madonna e di Gesù bambino, ma la caduta di una porzione della struttura muraria dell’edicola votiva presa d’assalto, sita nella frazione di Vittadone, gli ha procurato l’amputazione di tre dita del piede sinistro. Autore del gesto, un marocchino di 33 anni – H.R. le sue iniziali – che è stato denunciato a piede libero con le accuse di vilipendio e danneggiamento aggravato: si trova ricoverato in ospedale con prognosi di 40 giorni.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank