Dopo Cacciari l\’annuncio: prossimo Festival del Diritto sulla Solidarietà

Sono 18 mila, le presenze registrate alla quarta edizione del Festival del Diritto, tra i 97 eventi in calendario, di cui 42 proposti nell’ambito del programma principale e 30 nel programma partecipato, oltre a 12 spettacoli e ben 13 eventi curati dalle scuole. Presenze che hanno registrato un aumento del 20% rispetto alla passata edizione, con appuntamenti del programma partecipato che in quanto a numeri hanno retto il confronto con quelli del “principale”.
Circa 32 mila, invece, gli accessi al sito www.festivaldeldiritto.it nel mese di settembre (8 mila in più rispetto lo scorso anno) di cui 7 mila nei quattro giorni della manifestazione (con una media giornaliera, per il mese di settembre, di 1400).
Oltre 10 mila, i visitatori giornalieri  rilevati da PiacenzaSera, che ha trasmesso i principali appuntamenti in diretta.

Prezioso l’impegno dei 270 volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo per garantire la buona riuscita della manifestazione: il Gruppo Cinofilo “I Lupi” e i 250 studenti delle scuole Cassinari, Mattei, Colombini, Gioia, Respighi, Marcora, Romagnosi, Tramello e Volta, Marconi.

Circa 180 i giornalisti accreditati, il Festival con i suoi eventi e personaggi è stato ripreso dai telegiornali Rai, Mediaset, La 7 e Sky. La kermesse ha suscitato inoltre interesse fra i blogger, guadagnandosi numerosi post su blog specializzate in materie giuridiche e non solo.

Accanto al prezioso lavoro degli organi di informazione locali, che hanno garantito una copertura ampia e approfondita di tutti gli eventi, “Repubblica”,, “Il Fatto Quotidiano”, “Libero”, “Il Giornale”, “Il Sole 24 ore”, “Il Riformista”, “L’Avvenire” e tante altre testate

Ai professionisti si aggiungono i circa 200 giovani redattori – oltre 180 – delle 13 testate studentesche che hanno seguito il Festival, pubblicando già alcuni articoli e book fotografici nella sezione “La voce delle scuole – immagini e parole”. Successivamente parteciperanno al concorso che valuterà i migliori lavori.

Ottima accoglienza per il ristorante allestito in piazzetta Pescheria che ha portato “L’Umanità in tavola”, con un menù a base di prodotti equosolidali. L’unione di quattro realtà ristorative piacentine ha fatto registrare nei quattro giorni del festival oltre 800 coperti.

Il Festival si è dimostrato ancora una volta anche un volano per il turismo, l’ufficio Informazioni e accoglienza turistica (aperto nel week-end con orario continuato) ha fatto registrare oltre 600 accessi, tra piacentini  e turisti delle zone limitrofe e non solo.

A Piacenza anche 12 studenti dell’Università di Giurisprudenza di Firenze che ha concesso ad 8 di loro una borsa di studio per coprire i costi della partecipazione al Festival. Novità di quest’anno è il riconoscimento da parte dell’Ordine degli avvocati di Piacenza della valenza formativa della manifestazione che ha accreditato 13 eventi. Opportunità colta nel complesso da oltre un centinaio di avvocati.

E il Festival continua sul sito www.festivaldeldiritto.it, nelle apposite sezione è possibile scaricare le registrazioni video di 30 dei principali eventi, le registrazioni audio in formato mp3 e visionare le fotogallery complete di tutti gli eventi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank