Dilettanti, Fiorenzuola in crisi: terzo ko consecutivo

Dilettanti, la giornata in "pillole". ECCELLENZA – Fiorenzuola indietro tutta. Il bilancio di un gennaio nero che più nero non si può parla di tre sconfitte in tre partite: come dire che i sogni di scudetto tornano amaramente nel cassetto, anche se il distacco nei confronti della capolista del campionato di Eccellenza, la Crociati Parma, non è siderale. Sono 7 i punti di differenza, uno svantaggio colmabile se la squadra di Abbati fosse in forma; invece il barometro dei rossoneri è in caduta libera, sta precipitando in un vasto campo di basse pressioni che attualmente lo vedono al quarto posto. Se si pensa che soltanto un mese fa il Fiorenzuola era a 2 punti dalla vetta, la rabbia aumenta. Peccato, peccatissimo. Tornando a ieri, il Fiorenzuola si è arreso alla Bagnolese, squadra tosta che, senza far nulla di straordinario, dapprima ha controllato le sfuriate dei valdardesi e poi con un morbido pallonetto di Melli ha intascato i tre punti aumentando lo stato di crisi in casa rossonera.PROMOZIONE – Finalmente una giornata in positivo per le squadre piacentine del campionato di Promozione. La parte del leone, come sempre, spetta alla Pontolliese Libertas corsara sul campo del San Secondo per un terzo posto in classifica che lascia sicuramente spazio a margini di miglioramento. Una magica tripletta firmata Centofanti (due gol per lui) e Libè hanno coronato una prestazione senza sbavature che fa ben sperare in vista della partitissima di domenica con la capolista Salsomaggiore. Per la terza volta consecutiva, invece, la Pontenurese fa 1-1 in trasferta subendo come sempre il pareggio nel finale di gara. La squadra di Serioli, in vantaggio con capitan Lazzarini, stavolta è stata raggiunta a Soragna dal classico "tiro della domenica": un missile di Corleto da quasi 40 metri che si è infilato all’incrocio dei pali. Il Pro Piacenza, dal canto suo, torna da Colorno con un punticino pieno di rabbia. Infatti, i rossoneri, dopo essersi fatti male da soli con l’autogol di Donetti, hanno scialacquato un calcio di rigore per poi pareggiare, sempre dal dischetto, con Agosto. Il pari fa comunque morale e questo è quello che più importa.PRIMA CATEGORIA – Gragnano superstar, BettolaSpes che resta in scia e avversarie parmensi che lasciano punti pesanti nella corsa verso lo scudetto di Prima categoria. Per i colori piacentini un gennaio caldissimo che ha… ghiacciato il titolato Marzolara mentre il Berceto rimane in agguato, pericolosamente. Ecco i bomber della domenica. La capolista Gragnano vince 2-1 con il San Lazzaro (a segno Montanari, Bazzarini e Salvaggio), il BettolaSpes passa sul campo della Turris per 3-0 con doppietta di Franchi e rete di Lampis; il Gotico mette il bastone fra le ruote del Marzolara costringendolo al pareggio: 1-1 con rigori realizzati da Adorni e Livraghi. L’ascesa del Fontana Audax continua a spese del Monticelli trafitto in casa dai gol di Baiardi e Alberici dopo il momentaneo pari di Fraschi; bel colpo esterno del San Nicolò in quel di Sivizzano con Ekenfoury, Marchesini e Santarella che fissano il 2-1 finale. Infine il Marsaglia, in pieno recupero, agguanta un meritato pareggio nel derbyssimo con il River: 1-1 con reti di Rigolli e De Feo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank