Patteggia 10 mesi il falso diacono che truffava i sacerdoti

Ha patteggiato 10 mesi di reclusione per truffa pluriaggravata (pena sospesa) il falso diacono che raggirò diversi sacerdoti in Valnure e Valtrebbia chiedendo loro offerte per i detenuti. I fatti risalgono alla fine di Agosto, quando Salvatore Parisi, 53 anni, spacciandosi per il diacono del carcere chiedeva contributi dai 50 ai 150 euro in numerose parrocchie fino a destare sospetti, soprattutto in Don Giovanni Cordani, parroco di Rivergaro, che contattò subito i Carabinieri. I militari si presentarono così all’appuntamento successivo tra il diacono e un prete arrestando il truffatore. La difesa rappresentata da Francesco Monica ha presentato un dossier del Sert che parla di una vera e propria affezione da gioco compulsivo, motivo di indebitamenti per l’imputato e quindi causa dei suoi raggiri. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank