Diciannovenne piacentino denunciato per spaccio di droga

I carabinieri li hanno sorpresi nei giardinetti di via campo Sportivo Vecchio a Piacenza e la segnalazione era giunta da alcune persone, in particolare una donna che aveva notato tra gli schiamazzi anche una possibile ipotesi di spaccio. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza hanno denunciato un diciannovenne piacentino per detenzione e spaccio di stupefacenti. La vicenda ha un risvolto sociale preoccupante; quando i militari si sono avvicinati per controllare un gruppo di ragazzi, perlopiù studenti liceali piacentini, hanno ricevuto frasi di scherno, sono stati apostrofati “sbirri” e “acab” ovvero “i poliziotti sono tutti bastardi, sigla utilizzata dagli ultras. I carabinieri hanno provveduto al controllo e nella tasca di un diciannovenne, descritto di ottima famiglia, è stata trovata una dose di hashish. Successivamente nell’abitazione del giovane, i militari hanno trovato altri 20 grammi di droga già suddivisa in bustine da 1 grammo, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, senza che i genitori si fossero mai accorti di nulla. Le Forze dell’ordine hanno voluto ringraziare la donna per la segnalazione che ha permesso di interrompere lo spaccio. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank