Prosegue la vigilanza della Polizia provinciale sul Po

Dal 21 ottobre, data dell’uscita congiunta con Carabinieri e colleghi della Polizie provinciali di Lodi e Cremona, la Polizia Provinciale di Piacenza ha effettuato dieci servizi di vigilanza sul Po di cui sei mattutini, tre serali e uno notturno in collaborazione con i Carabinieri di S. Nicolò con tre pattuglie impegnate nel tratto da Piacenza a Castel S. Giovanni.

Sono state controllate 22 persone ed elevati tre verbali di infrazione di cui una per mancanza di versamento regionale sulla pesca, uno per pesca con attrezzi in numero superiore al consentito e la terza per accesso con mezzo motorizzato fuoristrada in Zona di Protezione Speciale, tutti i trasgressori sono di nazionalità italiana.

Si fa presente inoltre che nello stesso periodo (dal 21/10) ci sono stati altri nove servizi  mattutini, sei serali e uno notturno della vigilanza ittica volontaria  delle associazioni Fipsas,  Arci pesca ed Enal pesca che hanno controllato numerosi pescatori  elevando altri quattro verbali a  un cittadino di nazionalità romena, un serbo, un cinese e un italiano.

Si ricorda che il tratto di Po che interessa la Provincia di Piacenza è di oltre cento chilometri e per sopperire alla mancanza di personale la Provincia si avvale, attraverso una convenzione, di un centinaio di guardie ittiche volontarie.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank