Anestesista rinviata a giudizio

Sarà processata l’anestesista accusata di omicidio colposo in relazione alla morte di una 43enne entrata in coma dopo un intervento ginecologico a Piacenza, e morta qualche giorno dopo. Il gip Pio Massa l’ha rinviata a giudizio dopo aver sentito le argomentazioni del pm Casari e degli avvocati Pricolo e Paladino. Per l’accusa vi sarebbe stata negligenza negli accertamenti eseguiti dalla dottoressa, mentre per la difesa non si può addebitare nulla all’anestesista. Nella prossima udienza pubblica, fissata il 20 giugno, saranno sentiti ulteriori testimoni  e non sono escluse ulteriori consulenze sul caso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank