Morpho Basket Piacenza – Aget Imola 89-69

Morpho Basket Piacenza – Aget Imola (18-23;49-37; 69-56; 89-69)
Primo quarto:
Imola avanti 5-2. Piacenza senza Scarone. Imola che viene dalla sconfitta con Bologna e giocherà alla morte. Imola avanti 10-2 e subito interruzione chiamata da coach Corbani. 2-10 Ha segnato solo con il giovane Casella. Harrison realizza un libero che risolleva il punteggio di Piacenza. Tripla di Passera, e tripla di ALan Voskuil. 12-16, Piacenza è tornata in partita. Imola realizza con Danielsil più temibile di Imola. 12-23, Imola sta dominando. La difesa di Imola è una saracinesca e Piacenza la subisce parecchio. Perego strappa il rimbalzo e va a canestro (canestro e fallo). Voskuil da tre 18-23. Harrison tocca solo il ferro.
Secondo quarto:
26-27, Piacenza è riuscita a recuperare. Passa in vantaggio con Harrison (tripla per lui). Anderson dai liberi 2/2 32-30. Whiting è fra i migliori di Imola e sta facendo la partita. Altri due punti di Daniels. Imola insiste con i suoi due giocatori di punta Whiting e Daniels. 2/2 per Perego 35-32. Voskuil mette un’altra tripla 37-32, massimo vantaggio per i padroni di casa. Amoroso allunga 39-32. Come al solito PIacenza da il meglio di sè. Il Morpho incrementa il vantaggio 42-32. Piacenza sta giocando benissimo, migliorando le percentuali al tiro, e la la solidità difensiva. Bruttissima caduta di Ryan Amoroso. Entra Anderson. 47-34, quando manca 1 minuto e 24 alla fine del quarto. Perego sta giocando una gran partita, trova il fallo. E Perego realizza 2/2 (49-35). Fallo di sfondamento per Imola con Whiting. Fallo fischiato ad Anderson, che è già al secondo fallo. 49-37.
Terzo Quarto:
Harrison realizza dalla distanza 52-37. Passera realizza due liberi. Whiting mette una bella tripla 54-40. Daniels a segno da tre punti. 56-42. Masoni riduce ulteriormente il gap 56-46. Fallo subito da Harrison. Voskuil a segno. l’inizio del terzo quarto è forse il momento più bello  della partita per intensità e gioco. Prato ha 4 falli e viene sostituito da Andreaus. Anderson mette una bella tripla 65-52. Piacenza continua a far male dalla distanza, questa volta è Infante a mettere la tripla 68-52, benissimo Piacenza anche in questo secondo parziale. Debutta De Nicolao fa il suo debutto. De Nicolao fa due falli in due secondi.
Quarto quarto:
Grande canestro di Perego, Coach Corbani gran protagonista con invenzioni su invenzioni in questa partita. 77-59, altra tripla di Alan Voskuil, Piacenza sta meritando qesto vantaggio. Ricky Perego mette altri due punti preziosissimi per questa squadra. Passera prova a lanciare Amoroso ma senza fortuna. Amoroso che per qualche mese ha giocato anche ad Imola nella sua carriera.Ottima difesa piacentina. Momento di crisi per la formazione ospite. anche l’allenatore avversario è quasi avversario.  Harrison dai liberi, altissima la sua percentuale. . Piacenza aumenta il punteggio 83-61. Per la prima volta nel campionato il pubblico del Pala Banca si è alzato in piedi per una standing ovation ai ragazzi a tre minuti dalla fine. Daniels trova il canestro, ma finisce 89-69. Una delle più belle partite giocate da Piacenza al Pala Banca fino a questo momento. Sfida che ha visto anche il contributo delle cosidette seconde linee: Perego, De Nicolao che ha debuttato e Casella che è diventato una vera garanzia. Tutto l’organico ha dato il suo contributo.
Prossimo turno: Domenica 18 dicembre 2011, ore 18:15 Conad Bologna- Morpho basket Piacenza.
Diretta su Radio Sound, Radio Ufficiale del Piacenza Basket, Piacenza Calcio e Piacenza Volley. La Radio 100% Grande Sport.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank