Patteggia 8 mesi dopo il tentato furto in un\’abitazione

Ha patteggiato una pena a otto mesi di carcere il quarantenne che la scorsa settimana era stato arrestato dalla polizia in via Martiri della Resistenza, dopo aver tentato il furto in un’abitazione. A farlo catturare era stata una coraggiosa cittadina che lo aveva inseguito, comunicando al telefono la posizione al 113, dopo che l’uomo aveva infranto il vetro di un’abitazione al primo piano. Per il 40enne, il giudice Marina Marchetti, come chiesto dal pubblico ministero Antonio Rubino, ha disposto al custodia cautelare in carcere. L’uomo, di origini calabresi e con numerosi precedenti penali, era difeso dall’avvocato Piero Spalla.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank