Coldiretti: educazione alla Campagna Amica

Un avvio importante in un istituto scolastico prestigioso caratterizzerà la prima lezione di Educazione alla Campagna Amica del nuovo anno scolastico. L’appuntamento è per domani mattina alle ore 11.15 con una lezione alle classi quarte e quinte, dedicata alle peculiarità della filiera corta, agli sviluppi per il territorio, non solo in termini economici, ma anche sociali e culturali; si parlerà, inoltre di etichettatura obbligatoria, di sicurezza alimentare e di educazione al consumo.

“E’ per noi molto importante, commenta il presidente di Coldiretti Piacenza Luigi Bisi, iniziare il percorso di quest’anno dal titolo “La mia merenda. Sana, locale, stagionale”, proprio dall’ Istituto Alberghiero di Piacenza, un fiore all’occhiello del territorio, perché proprio da lì “escono” ogni anno gli “ambasciatori del gusto piacentino”. Gli studenti di oggi saranno coloro che porteranno in giro per l’Italia e per il mondo non solo la propria professionalità in cucina, ma anche le nostre tipicità, valorizzando le produzioni locali e di conseguenza l’intero territorio”.

Il percorso di Educazione alla Campagna Amica ogni anno raccoglie nuove adesioni, sia in termini di consensi scolastici, ma anche rispetto alle istituzioni del territorio che condividono e appoggiano l’iniziativa. Una condivisione che dimostra la sensibilità verso tematiche fondamentali che riguardano la nostra vita quotidiana, ma che rappresentano anche parte integrante della storia e delle tradizioni di ognuno di noi. Un patrimonio con un immenso valore, che dobbiamo saper alimentare e coltivare ogni giorno, attraverso la sensibilizzazione dei ragazzi sul rapporto tra cibo e storia del nostro territorio, per ribadire che i prodotti locali sono il frutto di un antico “sapere” di conoscenze alimentari e di grande tradizione, esattamente quanto le altre elevate espressioni culturali che caratterizzano il nostro mondo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank