Alseno, agguato ad un agricoltore per 300 euro

AGGIORNAMENTO – Sono proseguite tutta la notte le indagini dei carabinieri sulla violenta rapina avvenuta ieri sera, in aperta campagna vicino ad Alseno, ai danni di un imprenditore agricolo di 55 anni, pestato a sangue da due o tre individui. I sospetti dei carabinieri sembrano indirizzati verso alcuni romeni che abitano nella zona e che in passato sarebbero stati in contatto con il piacentino. Potrebbe dunque trattarsi di una vendetta messa in atto dai presunti aggressori.

 


Pestato brutalmente per 300 euro. È accaduto ad un imprenditore agricolo piacentino di 55 anni domenica sera, vittima di un’imboscata tesa da alcuni rapinatori sulla strada di casa. Il fatto è avvenuto intorno alle 20 su una strada in aperta campagna tra Alseno e Busseto, a Chiaravalle della Colomba.

L’uomo era alla guida del suo furgone e stava rientrando verso la sua cascina. A un certo punto ha trovato un tronco d’albero di traverso in mezzo alla strada, ma quando è sceso per spostarlo, dal buio sono sbucati due o tre sconosciuti che hanno iniziato ad aggredirlo violentemente. Una raffica di pugni in pieno volto che hanno stordito e atterrato il 55enne, al quale hanno poi preso il portafogli con 300 euro, prima di fuggire forse a bordo di un’auto con un complice. L’uomo, rimasto ferito gravemente, ora è ricoverato all’ospedale in attesa di essere operato probabilmente già questa mattina. intanto i carabinieri del Nucleo investigativo di Piacenza e i colleghi della Compagnia di Fiorenzuola hanno avviato le indagini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank