Odissea per un’infrazione mai compiuta

Incredibile odissea di un automobilista piacentino accusato di un’infrazione mai commessa. La vicenda risale a 6 anni fa quando al quarantenne piacentino viene recapitata una multa di 300 euro per aver percorso un tratto autostradale a Roma lungo la corsia di emergenza. Il fatto è che quel giorno il malcapitato era a Piacenza e per di più in ospedale. Da allora è cominciato un vero e proprio calvario per il nostro concittadino che nonostante abbia ottenuto 2 sentenze a favore dal giudice di pace di Roma e Piacenza, ha visto recapitarsi a casa un ulteriore avviso di pagamento della multa, nel frattempo salita a 1.200 euro, oltre che un provvedimento di fermo amministrativo della propria autovettura. Il piacentino ha deciso a  questo punto di rivolgersi all’associazione dei consumatori Adiconsum, che chiederà i danni di tutte le tribolazioni burocratiche, e non solo, alla Prefettura di Roma.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank