Il bilancio 2011 della Polizia: salgono i reati legati a furti e droga

Conferenza di fine anno questa mattina per il questore Calogero Germanà che ha voluto tracciare un bilancio complessivo dell’anno che st per chiudersi.

blank

REATI PREDATORI

Fanno registrare un cospicuo incremento. Un andamento che potrebbe essere direttamente proporzionale all’incidenza della crisi economica anche se, precisa Germanà, ad aumentare la percentuale in rialzo concorrono quelli che vengono definiti furti occasionali, ovvero la sottrazione di oggetti lasciati incustoditi e che quindi non rispondono a pianificazioni o impellenti necessità economiche. Ma l’aumento dei furti va di pari passo anche con un aumento degli arresti, segnale che il servizio promosso dalla Questura riesce a tenere il passo con questa parabola ascendente di criminalità. 150 sono infatti gli arresti rispetto ai 134 dell’anno scorso, per reati che vano dal furto, rapina, clonazione di carte di credito e detenzione di materiale pedopornografico. Insomma, spiega Germanà, dalla Questura vengono messe in campo tutte le energie disponibili, energie destinate ad aumentare con l’arrivo di 3 nuovi agenti previsto a breve.

SOSTANZE STUPEFACENTI

L’utilizzo della droga non è più riferibile a determinate classi sociali. Circoscritto ai fine settimana la droga viene impiegata soprattutto dai giovani per scopi ludici. Nel complesso si registra un incremento nella quantità delle sostanze sequestrate. Per Germanà è un segnale preoccupante, perché nonostante la maggior parte dei cittadini non faccia uso di droghe, l’aumento degli assuntori è esponenziale con conseguenze gravi sulla cultura, sulla società e sull’economia della città. Il Questore ha poi elogiato Piacenza per le iniziative di sensibilizzazione sul tema.

LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI

Germanà parla di Piacenza come di un vero e proprio modello in fatto di collaborazione da parte dei cittadini. La maggior parte degli arresti avvenuti in flagranza di reato si deve proprio alla segnalazione dei residenti. Questo, secondo il questore, indica due aspetti molto importanti: da una parte l’interesse del cittadino che non volta le spalle davanti alle ingiustizie, dall’altra la fiducia nei confronti delle Forze dell’Ordine. Questo fa di Piacenza una città pulita, sicura e garantisce ricchezza alla città stessa, in grado così di diventare meta ambita da investitori e turisti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank