Gervasoni coinvolge Cassano, Catinali Rickler e il Piacenza

Un anno da dimenticare per il Piacenza condito da un fine 2011 davvero nero. Gervasoni nelle sue confessioni alla Procura di Cremona ha fatto i nomi di diversi giocatori di serie A e B, oltre a citare numerose partite che secondo lui sarebbero state combinate. Dalla pubblicazione degli interrogatori si scopre che l’ex biancorosso avrebbe avuto informazioni anche su famoso 3 a 3 di un anno fa con l’Albinoleffe dove sul risultato ci fu un giro di scommesse spropositato anche dall’estero. Secondo Gervasoni, il portiere Cassano gli avrebbe assicurato che l’incontro sarebbe stato combinato tra le due dirigenze. Anche la squadra sarebbe stata d’accordo grazie ai rapporti tra Passoni e Rickler. Per Atalanta Piacenza l’organizzazione malavitosa croata avrebbe dato 90 mila Euro a Gervasoni e al portiere del Piacenza per perdere l’incontro. Non sarebbero stati invece fatti i nomi di Conteh e Guzman citati invece da Doni. Sempre Gervasoni ha confessato al Pm di presunte irregolarità anche per Siena Piacenza, finita 3 a 2 per i biancorossi. In quella gara l’ex biancorosso avrebbe percepito assieme a Cassano e Catinali 20 mila Euro a Testa per l’Over. Per Piacenza Pescara invece Gervasoni si sarebbe attivato con l’abruzzese Nicco per convincere i suoi compagni a far vincere la partita al Piacenza, ma il pescarese non avrebbe trovato l’assenso alla combine da parte dei compagni di squadra che poi vinsero 2 a 0.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank