Simoncelli sbarca in casa Morpho basket

La Morpho basket ha annunciato l’ingaggio di Alexander Simoncelli, play-guardia proveniente dalla Enel Brindisi. 25 anni, alto di 188cm per 80kg, Simoncelli è nato a Bussolengo in provincia di Varese. Nelle ultime due stagioni è stato capitano, a dimostrazione di quanto fosse una pedina importante per la squadra del Presidente Curioni.
Simoncelli ha vissuto gli anni più importanti della sua carriera cestistica presso l’Assigeco Casalpusterlengo, dove si è accasato dal 2003 al 2011, migliorandosi anno dopo anno e togliendosi anche parecchie soddisfazioni. In terra lodigiana infatti il neo-biancorosso ha conquistato una promozione in B1, la Summer Cup 2006, le Coppe Italia di A Dilettanti 2007 e 2009 e il salto in LegaDue. Nelle ultime due stagioni è stato anche capitano, a dimostrazione di quanto fosse una pedina fondamentale per la squadra del Presidente Curioni.
Con l’estate 2011 è’ arrivato il cambio di maglia: Alex approda all’Enel Brindisi, ma lo spazio che Coach Bucchi gli riserva è davvero poco (14.4. minuti di media a gara su 11 partite giocate), cosi ecco che con il nuovo anno giunge anche una nuova chiamata: quella della Morpho Basket, squadra già affrontata tre volte in questa stagione (due in Coppa Italia e una in Regular Season),  con la quale vivrà la seconda parte di un campionato di Legadue-Eurobet sempre più esaltante.  

DICHIARAZIONI:

Canotta d’allenamento bianco-rossa, pallone in mano e occhi di chi non vede l’ora di cominciare a correre con i nuovi compagni. Alex Simoncelli si presenta cosi alla stampa e al tifo piacentino, rendendo visibile a tutti la voglia di iniziare subito a lavorare duramente: “A Brindisi mi hanno dato scarsissime occasioni di stare in campo e dimostrare quello che valgo. Avevo davanti i ragazzi americani, ero poco considerato e sinceramente impegnarsi tutta la settimana per poi giocare davvero troppo poco la domenica è un’esperienza frustrante. Sono felice di essere qui a vestire la maglia della Morpho Basket, mi hanno cercato il 31 dicembre e oggi sono già in palestra: è stata una scelta immediata! Piacenza sta dimostrando di essere una realtà solida, basti guardare i risultati che sta ottenendo pur essendo una matricola; qui troverò inoltre alcuni ragazzi che già conosco, uno su tutti Riky Perego, con il quale mi appresto a vivere la mia quarta stagione. Le mie qualità migliori sono la rapidità e la grinta, voglio dare il massimo in questa nuova piazza per contribuire alla realizzazione degli obiettivi e per cercare di lasciare il segno.“

Non lontano dal neo-arrivato c’è coach Fabio Corbani che presenta cosi il play ex-Brindisi: “Alex rappresenta una buona soluzione per le nostre necessità. E’ un atleta con grandi motivazioni, lo ha sempre dimostrato ovunque sia stato; purtroppo in Puglia si è sentito poco utilizzato, ma sono sicuro che sfrutterà questa nuova chance per dare tanto alla squadra e a se stesso. Il suo sarà un utilizzo reale, è venuto da noi per giocare da subito e cosi sarà. “

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank