San Giustino – Copra Elior Piacenza 3-2

San Giustino – Copra Elior Piacenza 3 – 2 (15-25; 25-23; 18-25: 25-19; 15-9) Ascolta la radiocronaca di Nicola Gobbi 
Primo set:
  Samuele Papi scende in campo toccando la sua 500esima presenza in massima seria. 7-7, Piacenza ha recuperato (era sotto 7-4). Piacenza torna avanti 7-8. Tencati a segno 7-10. Sei punti consecutivi per Piacenza. Parallela di Zlatanov 8-11. Piacenza dilaga 7-14. Piacenza avati 11-18, Benissimo il palleggiatore Zhekov, altrettanto bene il muro biancorosso. Piacenza avanti 12-20, un set sul velluto. Muro di Zhekov 13-22: c’è una sola squadra in campo. Nikolov a segno 15-24. Uno Zhekov che sta variando bene il gioco. Piacenza vince il primo set 15-25. Il miglior primo set giocato da Piacenza in questa stagione.
Secondo set:
Piacenza avanti 7-4. Anche nel secondo set. A segno Papi 5-8. Tanti errori per San Giustino, Piacenza è stata brava ad approfittarne. 7-9 avanti Copra Elior. Holt murato da Creus. San Giustino recupera 14-15. Altro muro di Kreus, Copra che è calata tantissimo. San Giustino passa in vantaggio 16-15. I Padroni di casa sono cresciuti tantissimo, soprattutto al servizio. Muro di Tencati importantissimo 16-16. A segno Nikolov 17-17. Piacenza passa avanti 17-18, grazie a Nikolov. Out la battuta di Zhekov 18-18. Mc Kibbin 19-18. A Segno Urnaut 21-19, set compromesso. Esce Zlatanov entra Massari. Nikolov tiene in vita il Copra 21-20. Muro di Massari importantissimo 21-21. Primo tempo di Cozzi 23-22. Zhekov a una mano e gran punto di Krall 23-23. Sbaglia il servizio Massari 24-23. Troppi servizi sbagliati per Piacenza. Out Krall 25-23
Terzo Set:
Copra Elior volley conduce 4-2. Ace di Zlatanov 2-6. Problemi in attacco per Zlatanov. Piacenza avati 8-6. Piacenza avanti ) San Giustito- 14 Piacenza. Muro di Zhekov 9-15. Piacenza crea tutte le condizioni affichè san Giustino commetta degli errori. Zlatanov in difficoltà, ma per Piacenza va benissimo il muro e bene anche Zhekov. Muro di Tencati. 9-16. Piacenza avanti 13-21. Holt blinda Creus 13-22. Nikolov a segno 18-25.
Quarto set: Piacenza sbaglia tantissimo sia in attacco che in ricezione. 11-8.
San Giustino ha letteralmente condotto il quarto set, Piacenza ha sbagliato quasi tutto: 21-13. Ace di Zlatanov 21-15. Parziale di 0-4, ma il margine rimane molto ampio 21-17. Punto di Urnaut 22-17. Punto di creus 24-18. 25-19 si va al tie-break.
Tie-break:
Errore di Zlatanov. 3-1 avanti S. Giustino. Grande diagonale di Nikolov 3-2. Mani out di Urnaut 5-3 per S. Giustino. Cartellino giallo contro Zlatanov in un momento decisivo 6-3. Time-out di Angelo Lorenzetti che parla esclusivamente con Hristo ZLatanov: nervosissimo il capitano che sente sulle sue spalle il peso della squadra.  Muro di Creus, avanti 7-3. Out Tencati 8-4. Ace di Urnaut 9-4. 10-4, è un Copra veramente deludente: nel quareto e nel quinto set non è riuscito a rispondere alla reazione di San Giustino. Urnaut mette a segno un 4-0 che chiude le speranze per PIacenza. Sette match point per i padroni di casa. Finisce 15-9
Prossima giornata:
Domenica 8 gennaio 2012 ore 18.00  Copra Elior Piacenza – Fidia Padova (1^ giornata di ritorno di campionato)
Diretta su Radio Sound:Radio Ufficiale del Piacenza volley, Piacenza calcio e Piacenza Basket. La Radio 100% Grande Sport.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank