Rito cattolico e musulmano per l\’addio a Jasin

Oggi l’ultimo saluto a Jasin Hagi, il 21enne piacentinoscomparso da casa la sera di Natale e ritrovato morto, lo scorso 4 gennaio, sul piazzale della nuova caserma dei vigili del fuoco in strada Valnure. A stringersi nel dolore, suo padre Roble e tutti i suoi più stretti familiari che celebreranno un rito musulmano all’obitorio dell’ospedale, e al termine del quale Jasin verrà condotto al cimitero di Quarto per la tumulazione. In serata, alle 20 e 30, la preghiera di suffragio nella chiesa parrocchiale di San Corrado. L’autopsia sul corpo di Jasin, due giorni fa, parrebbe confermare l’assideramento quale possibile causa di morte, ma il riscontro definitivo si avrà solamente con l’esito di ulteriori esami.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank