MC-Carnaghi Villa Cortese – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3-1

A Castellanza la Rebecchi Nordmeccanica riesce a dar filo da torcere a Villa Cortese e per un soffio sfiora il colpaccio di strappare almeno un punto alle vice campionesse d’Italia.

L’incontro inizia con Villa Cortese che schiera Berg in diagonale a Pavan, Wison e Guiggi al centro, Lucia Bosetti e Cruz in banda, alternando poi Puerari e Carocci nel ruolo di libero come visto negli ultimi tempi. Spazio poi anche per Perinelli, Pincerato, Barborkova e Caterina Bosetti nel corso della partita.

Piacenza risponde con l’ormai consueta formazione che proseguirà anche oggi senza alcun cambio fino al termine: Dall’Igna in palleggio, Turlea opposto, Leggeri e Nicolini al centro, Pachale e Lehtonen laterali, Davis libero.

Dopo un primo set conquistato di stretta misura (25-23), le padrone di casa si impongono nel secondo parziale con un più netto punteggio di 25-19, identico a quello con cui Piacenza fa suo il terzo set emergendo dopo il secondo stop tecnico.

Il quarto set è sul filo del rasoio, con Piacenza che cerca di prolungare l’incontro al tie-break ma è ovviamente contrastata da Villa Cortese che cerca l’intero bottino da tre punti. Le due contendenti procedono appaiate fino a un finale da brivido, in cui Piacenza annulla due match-point alle cortesine e arriva ad avere in mano la palla per aggiudicarsi il set (25-26) prima che Villa Cortese ponga fine alla gara (28-26).

Archiviate le prime due giornate con la grande vittoria su Pesaro e questa onorevole sconfitta contro uno degli squadroni che stanno dominando il campionato, ora si pensa già alla prossima domenica quando a Piacenza arriverà Bergamo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank