Busta con polvere misteriosa recapitata al direttore di Equitalia

AGGIORNAMENTO – Dalle prime analisi sembrerebbe essere polvere pirica la sostanza contenuta nella busta recapitata ieri sera intorno alle 18 al direttore di Equitalia Stefano Castagnetti nella sua residenza di San Nicolò. Essendo la busta accompagnata da un biglietto con minacce il destinatario e la moglie, si sono allarmati e hanno consegnato il tutto ai Carabinieri di San Nicolò. Nel biglietto il mittente definiva Equitalia “una sanguisuga” e l’accusava di “aver provocato il suicidio di molte persone”. Il contenitore è stato preso in consegna dai Carabinieri di San Nicolò prima e di Piacenza poi. Proprio davanti alla caserma di Viale Beverora i Vigili del Fuoco del nucleo NBCR addestrato ad affrontare i rischi di carattere biologico hanno messo in sicurezza la busta. Quattro carabinieri più i due coniugi Castagnetti invece sono stati ricoverati all’ospedale di Piacenza per accertamenti essendo entrati in contatto con la polvere ma sono stati dimessi poco dopo. Sul fatto indagano carabinieri e Digos mentre continuano gli accertamenti sulla sostanza che se risultasse essere realmente polvere pirica confermerebbe la minaccia fine a se stessa senza un reale rischio di contaminazione.


AGGIORNAMENTO – La busta anonima con la polvere misteriosa sarebbe stata inviata prima al direttore di Equitalia residente a San Nicolò. Sarebbe stata poi presa in consegna dai Carabinieri del comune che aprendola avrebbero scoperto la sostanza sconosciuta. A quel punto sono scattate le norme antiterrorismo secondo le quali il materiale è stato trasportato alla caserma dei Carabinieri di Piacenza in Viale Beverora. Ad attendere i Vigili del Fuoco del nucleo NBCR addestrato ad affrontare i rischi di carattere biologico. Presente anche il 118 che ha preso in consegna 4 carabinieri esposti alla sostanza a rischio quindi contaminazione. Infatti in attesa di conoscere la natura della polvere ogni precauzione rimane d’obbligo anche se comunque i 4 militari sono stati già dimessi.


Busta con polvere misteriosa recapitata alla caserma dei Carabinieri

Allarme alla caserma dei Carabinieri di Viale Beverora dove è stata recapitata una busta contenente una misteriosa polvere. La scoperta ha avviato immediatamente le procedure di intervento per emergenze di possibile contaminazione. Sul posto infatti sono arrivati 118 e Vigili del Fuoco nello specifico il nucleo NBCR. Questi ultimi con le dovute protezioni hanno prelevato la busta e sigillata in un apposito contenitore dal quale verrà estratta a breve per essere esaminata. Qualsiasi sostanza sia comunque, nessuno sembra per ora aver riportato danni alla salute. La busta potrebbe essere destinata al direttore di Equitalia Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank