La polvere a Equitalia di Piacenza non era antrace

La polvere recapitata a Equitalia di Piacenza non era antrace. Lo hanno confermato le analisi compiuti sulla sostanza, rinvenuta nella lettera recapitata al direttore Stefano Castagnetti. Un primo responso aveva fatto propendere per la polvere pirica, mentre in una seconda fase è stato accertato che la sostanza non fosse pericolosa. Infatti il direttore di Equitalia e la moglie, che avevano aperto la busta, stanno bene e già l’altra sera avevano lasciato l’ospedale, come anche i due carabinieri che erano entrati in contatto con la polvere e che in via precauzionale erano stati visitati.

Il clima rimane comunque sempre più teso negli uffici di Equitalia a Piacenza, in linea con quelli a livello nazionale. La polvere nella busta non era antrace ma lo stato d’allarme per i dipendenti rimane alto. “Sono infatti aumentati i controlli, sia nell’apertura delle buste, che nel ricevimento dei clienti, senza contare le misure precauzionali che le forze dell’ordine stanno prendendo a difesa di ulteriori atti intimidatori. Soldi che purtroppo, a causa di queste vicende, siamo costretti a spendere in sicurezza” ha spiegato Michele Giardino, responsabile relazioni esterne di Equitalia.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank