Cavalli, Lega Nord: “Piacenza maglia nera regionale dei nidi d’infanzia”

L’Emilia-Romagna è la Regione italiana con la più alta offerta in termini numerici di servizi educativi per la fascia di popolazione 0-2anni; con quasi 40.000 posti disponibili copre il 31,5% della popolazione, ad un passo dagli obbiettivi fissati da UE, mentre la media nazionale è intorno al 17%.
«Un risultato encomiabile – commenta Stefano Cavalli, consigliere regionale della Lega Nord – del quale è giusto rendere merito alla Giunta regionale. Analizzando nel dettaglio queste statistiche non ho potuto però fare a meno di notare – precisa l’esponente del Carroccio – che l’offerta formativa della provincia di Piacenza si assesta ad un poco gratificante 22,2%. Per questa ragione – aggiunge il consigliere leghista – ho presentato un’interrogazione con la quale chiedo alla Giunta: quali siano le cause e le motivazioni per le quali la provincia di Piacenza risulta essere di gran lunga al di sotto della media regionale di copertura dei posti; quali azioni concrete e quali programmi intenda intraprendere per colmare tali differenze e riequilibrare l’offerta dei servizi per la prima infanzia sull’intero territorio regionale; come intenda dare risposta in termini di riduzione delle liste d’attesa, distribuzione degli asili, flessibilità dei servizi e contenimento delle rette; chiedo infine – conclude Cavalli – quali provvedimenti specifici si intendono adottare per facilitare la conciliazione di famiglia e lavoro per i nuclei a basso reddito e per quelli con un solo genitore presente.»
13 gennaio 2012

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank