Palazzo Mercanti, approvata la variante commerciale, D’Amo abbandona l’aul

Notte lunga in Comune,  approvata alle 2 del mattino in consiglio comunale, la variante commerciale al Prg presentata dall’assessore Alberto Squeri. Obiettivo della variante la regolazione dei futuri insediamenti commerciali di superfici medio piccole. Un provvedimento votato favorevolmente dalla maggioranza, con l’astensione però dei consiglieri Pasquali dei Verdi e Miglioli dei Piacentini Uniti e con l’uscita dall’aula del diessino Gianni D’Amo. Soddisfatto l’assessore Alberto Squeri, che ha spiegato che la variante sarà a disposizione dei piacentini per i prossimi 60 giorni, per poi venire nuovamente sottoposta al Consiglio. Una variante che esclude con un emendamento Palazzo Uffici, la cui pratica- lo ricordiamo- è stata sospesa. Tra i più contrari nelle file dell’opposizione il capogruppo del Gruppo Misto Carlo Mazza, "per come è andata la votazione sulla variante al piano commerciale  mi aspettavo le dimissioni dell’assessore"- ha commentato. Per Mazza una discussione fuori dai tempi della politica.Motivo dell’astensione di Miglioli e Pasquali  e dell’uscita di D’Amo la bocciatura dell’emendamento relativo all’area Ex Acna. La variante prevede una quota commerciale di 1500 mq, a detta di Emanuele Pasquali eccessiva, sarebbe stata sufficiente una quota di 800 mq.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank