Trasferta a Reggio Emilia: faccia a faccia con la capolista

Seconda giornata del giorno di ritorno per la Morpho Basket, nuovamente chiamata a scendere sul parquet alle ore 12.00, e nuovamente alla prese con una sfida ad altissimo livello. Domenica 22, infatti, i ragazzi di Corbani se la vedranno, al PalaBigi, con la Trenkwalder Reggio Emilia, attualmente capolista del torneo grazie ai 22 punti conquistati fino ad oggi. Un primato solitario, quello ottenuto dalla formazione di coach Menetti, frutto di 11 vittorie e sole 3 sconfitte, a dimostrazione della straordinaria qualità e costanza espressa da una delle più candidate pretendenti al salto di categoria.
In data 9 Ottobre 2011 il PalaBanca, al suo esordio ufficiale, vide la sconfitta dei locali per 82-91, restando impressionato dalla solidità dei reggiani, già autori di una grande partita nonostante fosse inizio campionato. In quell’occasione andarono in doppia cifra sia quattro giocatori della Trenkwalder [Taylor (22p), Filloy (17p), Slanina (14p) e Robinson (24p)] sia quattro della Morpho  [Infante (11p), Voskuil (18), Amoroso (18) e Passera (16)], ma proprio il Capitano biancorosso potrebbe essere out a causa dell’infortunio rimediato mercoledì scorso.
Reggio Emilia ha riposato la prima giornata, quindi si presenterà con due partite in meno rispetto a Piacenza, e si affiderà ad un roaster di assoluto livello per strappare i due punti e consolidarsi al comando della LegaDue-Eurobet. In campo lo storico ex Luca Infante e gli altri ragazzi della Morpho troveranno Dawan Robinson (play, 19.1 p. di media e 57% da due), Donnel Taylor (guardia, 19.1 p., 5 rimbalzi di media), Donatas Slanina (guardia, 53% da due), Demian Filloy (ala, 10.4 p.), Roberto Chiacig (centro, ex colonna azzurra). Dalla panchina poi coach Menetti potrà pescare Cervi Riccardo (centro, argento europeo Under20 la scorsa estate), Matteo Frassineti (guardia/ala, confermato dalla passata stagione), Fabio Ruini (play-guardia, ex Scafati, con l’87% da due di media) e vari giovanissimi del vivaio quali Francesco Veccia, Giovanni Pini, Enrico Germani, e Kenneth Viglianisi.

blank

Mercoledì è giunta la sconfitta contro la Sigma, per due quarti Piacenza ha giocato alla pari con i quotatissimi avversari e poi ha dovuto fare i conti con l’infortunio al suo Capitano che ha compresso il resto del match. Coach Fabio Corbani gira subito pagina, e disegna il quadro della partita al PalaBigi: “In Sicilia abbiamo disputato un match solido, esprimendoci su un buon livello per i primi due quarti finché non è arrivato l’infortunio Passera  che ha condizionato i nostri piani. Per ora di certo su di lui non  c’è nulla, vedremo se riusciremo a recuperarlo per Domenica. In questi giorni ci siamo allenati con la massima concentrazione, siamo ben consapevoli della squadra che andremo ad affrontare, ha talento ed obiettivi  alti, ma noi proveremo a fare la nostra gara, a giocarcela fino in fondo, nonostante sia la terza partita in una settimana. In questo momento di difficoltà dobbiamo essere positivi e soprattutto equilibrati: abbiamo avuto un girone di andata che a detta di molti addetti ai lavori è stato oltre ogni aspettativa ma, anche dopo importanti  vittorie, abbiamo sempre mantenuto i piedi per terra; adesso dobbiamo continuare a tenere quell’equilibrio, è fondamentale per reggere al calendario ostico e agli infortuni.
I nostri avversari di Domenica sono stati i primi ad avere raggiunto il corretto assetto, non hanno perso tempo e si sono subito stabilizzati al top della classifica. Adesso anche la Sigma e l’Enel hanno fatto uscire tutto il loro valore, penso che sarà una volata primato davvero interessante quella a cui daranno vita questi teams. Noi dovremo cimentarci in una prova aggressiva in fase offensiva, poi tutto dipenderà da cosa ci proporrà la partita: a Barcellona ci siamo ritrovati senza Passera e con Harrison limitato dai falli, quel che mi auguro è che i miei giocatori, soprattutto quelli della panchina, possano disputare una grande partita!”.

L’incontro sarà trasmesso in diretta televisiva integrale su E’Tv (canali 875-879 bouquet Sky) e su Radio Sound (Radio Ufficiale Morpho Basket) tramite collegamenti dal PalaBigi (fm 95.0 – fm 94.6 e in streaming su www.radiosound95.it).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank