Morte di Jasin,una nuova tesi emerge dalla perizia disposta dalla famiglia

Si infittisce il giallo sulla morte di Jasin Hagi. La famiglia del ragazzo trovato morto la mattina del 4 gennaio scorso in strada Valnure ha nominato un avvocato e un medico legale, Tiziana Folin, per seguire la vicenda giudiziaria. L’avvocato Augusto Ridella che segue la vicenda ha dichiarato che in base agli esami eseguiti non vi sono dubbi che le lesioni riscontrate siano state provocate solo dall’incidente stradale che il giovane aveva avuto nella notte di Natale. L’auto su cui viaggiava era uscita di strada mentre percorreva via Martiri della Resistenza e si era schiantata contro un albero. Il ragazzo era stato medicato al pronto soccorso e dimesso la notte stessa con pochi giorni di prognosi, senza essere sottoposto ad esami radiografici.

La tesi sostenuta dal legale, come probabile causa del decesso, riguarda la rottura del pericardio che sembra possa aver fermato il cuore, smentendo quindi le indagini della Procura. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank