Domani a Castellanza per i quarti di finale di Coppa Italia

Ora il campionato avrà una pausa fino al 5 febbraio per lasciare spazio alla Coppa Italia.
La formula di quest’anno prevede che una società organizzi la Final Four, in questo caso Modena, acquisendo così di diritto l’accesso alle semifinali.

Le altre tre partecipanti verranno selezionate domani attraverso la disputa di una unica partita di quarti di finale, ospitati dalle prime tre classificate del girone di andata del campionato che dovranno incontrare le squadre classificate dal quarto al sesto posto.

Fatti tutti i conti, domani sera Busto Arsizio se la vedrà in casa con Novara, Urbino con Bergamo, e Villa Cortese con Piacenza.

La Rebecchi Nordmeccanica tornerà dunque a Castellanza una quindicina di giorni dopo la partita giocata nella seconda giornata di ritorno, e che vide Villa Cortese imporsi per tre a uno.

In quell’incontro Piacenza giocò in crescendo: dopo aver perso i due set iniziali, la squadra di Marchesi riuscì ad accorciare le distanze per poi cedere nel quarto di stretta misura per 28 a 26, ottenendo così un risultato decisamente onorevole di fronte ad uno squadrone che è attualmente all’inseguimento della prima posizione in campionato.

Difficile basarsi su quella occasione per azzardare il pronostico di una partita che da sola vale l’accesso alla Final Four. Di certo è che per Piacenza domani si profila un impegno ai massimi livelli di difficoltà, contro un Villa Cortese che avrà senz’altro la ferma intenzione di difendere la Coppa Italia che conquistò lo scorso aprile a Catania.

L’incontro si giocherà al Pala Borsani di Castellanza. L’inizio sarà fischiato alle 20.30 dall’arbitro Fabrizio Padoan che dirigerà la partita coadiuvato da Gabriele Balboni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank