La Canottieri Ongina domani in trasferta a Cagliari

Prova di carattere in primis ,e si spera, anche punti. E’ questo l’obiettivo della Canottieri Ongina per la trasferta di sabato a Cagliari, dove alle 20 la squadra di Bruni affronterà i padroni di casa dell’Augusta. Dopo la brutta sconfitta casalinga contro Brescia, la formazione monticellese cercherà di cambiare registro, in primis sotto il profilo caratteriale, ma sempre con un occhio al segnapunti perché la classifica continua a piangere.

QUI CANOTTIERI ONGINA – A fare il punto della situazione è il tecnico Gabriele Bruni. “Proviamo – afferma Bruni – a risalire la china. Siamo reduci da una brutta prestazione contro Brescia sotto il profilo dell’approccio e mi aspetto una partita diversa in questo. Non dobbiamo avere timore, ma giocare con la giusta tensione. Cagliari? Senza nulla togliere al giovane secondo palleggiatore, penso che l’assenza di Meriggioli si sia fatta sentire”. Nella prima metà della settimana, mister Bruni ha dovuto fare i conti con gli attacchi influenzali che hanno colpito il martello Alex Lucotti e il palleggiatore Matthias Bozza, entrambi recuperati. Per quanto riguarda il sestetto iniziale, il tecnico giallonero tiene sulla corda la rosa, annunciando di non aver ancora scelto le coppie di schiacciatori e di centrali, mentre appaiono certi nello starting six il palleggiatore Nibbio, l’opposto Boniotti e il libero Verri.

GLI AVVERSARI – L’Augusta Cagliari è una formazione di indiscutibile valore, ma che finora, complici diversi infortuni, non è riuscita a rendere al pari delle attese. Detto del regista ex Copra Meriggioli, non si può non citare tra gli atleti di punta l’opposto brasiliano Lucio Antonio Oro, che vanta anche una stagione in A1 con Cuneo. Altro elemento d’esperienza è il martello Alessandro Mascia, bandiera sarda ed ex libero di Cagliari in A1; in diagonale con lui, il potente Burbello, mentre al centro svetta l’esperienza di Stangoni, decisivo nel match d’andata.

I PRECEDENTI E GLI EX – L’unico precedente risale alla partita del girone d’andata, dove Cagliari si impose 21-19 al quinto set al termine di un’autentica maratona, con un tie break da cardiopalma dove la Canottieri Ongina sprecò diverse occasioni per chiudere il match a proprio favore. La partita non presenta ex di turno nelle rose delle due formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI – Cagliari: Muccione R. (P)-Oro (O), Mascia-Burbello (S), Cristiano-Stangoni (C), Muccione N. (L).
Canottieri Ongina: Nibbio (P)-Boniotti (O), Cordani-Lucotti (S), Mecci-Bozzoni (C), Verri (L).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank