Calcio dilettanti

ECCELLENZARitorno al passato. Il Fiorenzuola torna a vestire i panni di squadra protagonista, quella di fine girone d’andata per interderci, e ritorna prepotentemente in corsa per lo scudetto nel campionato di Eccellenza. Innanzitutto perchè la capolista Crociati Parma sta perdendo colpi a più non posso e poi anche perchè la Pavullese ieri è stata castigata dai rossoneri di Abbati. Decide Mosti a metà primo tempo a conclusione di una pregevole azione condotta in tandem da Melotti e Dallagiovanna; per il resto Fiorenzuola sfortunato con un palo di Melotti e una traversa dello stesso Mosti. Ma anche un Fiorenzuola che soffre, e non poco, il ritorno della Pavullese in grado di tenere costantemente in ansia la difesa piacentina. Ospiti che raggiungono anche il pari ma l’arbitro vede un’irregolarità e annulla. Meglio così.E adesso la favola si fa bella. Nel fazzoletto di cinque punti ci sono cinque squadre, il Fiorenzuola è terzo a tre punti dalla vetta e ad una sola lunghezza dalla piazza d’onore che porta agli spareggi. Come dire che il bello deve ancora venire.PROMOZIONEIl Salsomaggiore sbanda paurosamente e si fa bloccare sul pari dalla cenerentola Viadana. La Casalese gode e raggiunge i termali in vetta al campionato di Promozione, campionato che ora vede al terzo posto e in costante crescita la nostra Pontolliese Libertas. La squadra di Papais si è imposta al Soragna per 2-0 con reti di Centofanti e Lucev e non molla l’inseguimento alle due superstar del girone: il secondo posto può essere ancora raggiungibile considerando che il Salso è in fase calante.La domenica di Promozione segnala anche, ed era ora, il ritorno alla vittoria della Pontenurese a spese del Traversetolo. Gli azzurri, dopo essere stati castigati più volte nei minuti finali, esultano stavolta per aver segnato in pieno recupero e per di più con l’aiuto di un difensore avversario sul colpo di testa di Fagioli. Vuoi vedere che la dea bendata si è ricordata anche della Pontenurese. Speriamo di sì. Il Pro Piacenza infine si è arreso a sorpresa alla Povigliese, trafitto da una maledetta deviazione di Capuzzo nella propria porta. Una partita nata male e proseguita peggio per i rossoneri di mister Mazza: peccato, sarà per la prossima volta.PRIMA CATEGORIAIl San Polo vende cara la pellaccia e impone il pari a sua maestà Gragnano mentre il BettolaSpes vince e riduce il gap ad un solo punto nel campionato di Prima categoria. Il Berceto perde punti preziosi, fermato sul 2-2 dal San Nicolò (in rete Garilli, Marchesini, Malpeli e Tanzi), il Marzolara torna in carreggiata ai danni del Monticelli e ora più che mai lo scudetto se lo giocano queste quattro squadre con l’ago della bilancia che pende maggiormente verso i colori piacentini. In primis verso il Gragnano, 1-1 a San Polo con reti di Imprezzabile su rigore e Mangia, e poi verso il BettolaSpes che ha espugnato San Lazzaro con un guizzo di Filippi.Tra le altre sfide di giornata, importante anzi importantissimo passo verso la salvezza per il Gotico che liquida la Turris con un netto 3-1 autentificato dalle firme di Molinelli, Carini e dalla stupenda doppietta di Papagni. Inoltre il Fontana Audax si è sbarazzato del Marsaglia con le stoccate di Stefanelli e Baiardi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank