Dominio Canottieri Ongina, 3-1 sui Diavoli Rosa Brugherio

Orgoglio Canottieri Ongina. Con una prova convincente sotto il profilo del gioco e del carattere, la squadra di Gabriele Bruni ritrova il sorriso e torna festeggiare la vittoria, la prima nel girone di ritorno. A farne le spese i temibili Diavoli Rosa di Brugherio, sconfitti in quattro set da Tencati e compagni. A spingere i gialloneri verso il successo, il caloroso pubblico di Monticelli, che ha risposto più che positivamente all’appello della società a riempire le tribune per questo importante appuntamento. Grazie a questo successo, la Canottieri Ongina non solo ritrova la vittoria, che in casa mancava addirittura dal mese di ottobre, ma accorcia anche il gap dal quintultimo posto, occupato dall’Iglesias, sconfitto in casa da Brescia e ora distante sette lunghezze.
La posta in palio era importantissima per entrambe le squadre e in campo si è visto, con una partita nervosa dove comunque i ragazzi di Bruni hanno dimostrato di avere sangue freddo. La testimonianza più lampante si è avuta nel quarto set, dove la Canottieri Ongina, avanti 2-0 prima di subire il ko nel terzo parziale, ha giocato in modo magistrale, salendo in cattedra con un super muro (8 block nel parziale) e spegnendo ogni possibile sogno di gloria dei Diavoli Rosa. Nel complesso, molto positivo il cambiopalla giallonero, mentre la battuta ha regalato soddisfazioni anche grazie agli ingressi dalla panchina, in primis quello di Codeluppi nel primo set.
“E’ una vittoria – commenta Bruni a fine gara – che dà morale e che ci permette di lavorare in modo un po’ più sereno. Con questi tre punti abbiamo riaperto la lotta salvezza, anche se rimane molto difficile. Dobbiamo provarci: questo è il nostro dovere”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank