Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Modena 1-3

Si sono aperti ieri sera i Play Off Scudetto del 67° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile con le prime due sfide di Gara 1 dei Quarti di Finale nelle quali l’MC-Carnaghi Villa Cortese ha sconfitto 3-0 la Scavolini Pesaro e la Liu Jo Volley Modena ha battuto 3-1 a domicilio la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.

Piacenza – Modena 1-3

Primo set dominato da Modena, grazie ad una prestazione monstre a muro (9 i block vincenti nel parziale) che blocca le attaccanti piacentine e ad un’ottima Harmotto (4 muri e 75% in attacco), fattori che permettono alle ospiti di Cuccarini di fissare il 10-25 a proprio favore.

Maggior equilibrio dopo il cambio di campo, anche se l’inerzia è sempre a favore di una Liu Jo più determinata in difesa soprattutto con una super Croce e Aguero, e che in attacco vola con le giocate dell’italo-cubana e di Barazza. Le ospiti prendono il largo nella fase centrale del set, ma Piacenza non molla, aggrappandosi a Turlea e Lehtonen, e riesce a riavvicinarsi a -1 nel finale annullando anche tre palle set, prima di cedere all’attacco vincente di Aguero (25-27).

Il copione non varia nella terza frazione, con le ospiti a fare l’andatura e le padroni di casa di Marchesi costrette a inseguire. Capitan Leggeri prova a suonare la carica (14-16), ma due muri consecutivi delle modenesi (17-21) sembrano indirizzare set e match verso la Liu Jo. Come nel parziale precedente però la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è brava a non arrendersi e, trascinata da Turlea, infila un break di 4-0 (da 21-23 a 25-23) chiuso da un muro di Lehtonen su Harmotto che riapre i giochi.

La Liu Jo non subisce il contraccolpo e con il duo a stelle e strisce Barboza – Harmotto scappa via subito nel quarto set (4-11). Marchesi tenta la carta Richards per Lehtonen e la mossa dà buoni frutti permettendo a Piacenza di ridurre lo svantaggio fino al 17-18 (muro vincente di Nicolini). Nel finale però emerge la classe di Aguero che guida la formazione di Cuccarini al successo (20-25) che permetterà a Modena di giocarsi sabato davanti al proprio pubblico il primo match point per l’accesso alle semifinali.

Questa sera alle 20.30 si giocano gli altri due confronti di Gara 1. Al PalaYamamay la Yamamay Busto Arsizio, reduce dal successo nell’andata di CEV Cup con Urbino, ospita l’Asystel Volley Novara, mentre al PalaMondolce (diretta Rai Sport 1) la Chateau d’Ax Urbino Volley, priva delle infortunate Djerisilo e Van Hecke, attende la Norda Foppapedretti Bergamo che non potrà contare sulle indisponibili Diouf e Di Iulio, ma spera di recuperare le acciaccate Nucu e Piccinini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank