Palazzo Mercanti, torna alla luce stemma comunale degli anni Venti

Un vero e proprio tesoro scoperto nella sala giunta di Palazzo Mercanti. Da un po’ di tempo la caduta di parte dell’intonaco del soffitto aveva messo rivelato la presenza di un affresco nascosto. Affresco che quindi si è deciso di riscoprire attraverso un’operazione di restauro durata un mese che ha permesso di ridare alla luce uno stemma comunale degli anni ’20. La datazione è stata possibile grazie alle conoscenze di Roberto Cabrini, l’architetto che ha seguito l’operazione che ha permesso la riscoperta del prezioso cimelio. Cabrini spiega infatti che il tradizionale simbolo della lupa, proprio in quegli anni stava nella parte sinistra dell’emblema, in campo bianco.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank