Cacciatore capolista del Pd, Silva: \”Segno di unità, ma spiace per Reggi\”

Il vicesindaco uscente, Francesco Cacciatore è il capolista del Partito Democratico. Dopo giorni di attesa e di discussioni serrate, i democratici hanno scelto nel segno della continuità. Nella lista dei 32, che appoggeranno il candidato sindaco Paolo Dosi, è presente un 50% di donne e nel complesso persone provenienti dai vari aspetti della società piacentina. Lo stesso Francesco Cacciatore, ai nostri microfoni, ha spiegato che era forte la voglia di cambiamento ma non meno quella dell’unità del partito: “Non nascondo che c’è stata l’idea di girare pagina e andare avanti altre persone. Però questa scelta credo che vada tutto a vantaggio dell’unità del partito. Questo invito mi ha colpito e il senso di responsabilità mi ha sempre caratterizzato, per cui metto la mia immagine, la mia persona a disposizione del sostegno di Paolo Dosi sindaco”.

Anche il segretario Vittorio Silva, nel presentare la lista, ha voluto allontanare le nubi di possibili divisioni interne: “Con la presenza di Cacciatore si completa nel migliore dei modi. Siamo nelle condizioni di svolgere una campagna elettorale ottima e abbiamo una lista di assoluta qualità”.

LA LISTA DEL PARTITO DEMOCRATICO:

Cacciatore Francesco

Avaruicci Sauro

Bisagni Miriam

Bisotti Silvio

Borotti Stefano

Bricchi Michele

Buscarini Giorghia

Carella Lucia

Cugini Stefano

Curtoni Rino

Dodi Marco

Fellegara Enrica

Ferrari Claudio

Fiazza Cristian

Negri Daniel

Palladini Giovana

Pascai Marco

Perrucci Stefano

Piroli Giulia

Pizzaghi Fausta

Ponzini Alessandra

Rapaccioli Laura

Reggiani Annalia

Romersi Pierangelo

Rossi Manuel

Ruffilli Enrica

Sehu Edwin

Sichel Federico

Sposato Irene

Tarasconi Katia

Votto Paola

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank