Dal Burundi a Piacenza il premio Nobel alternativo per la pace padre Marano

Per portare concretamente la pace è necessario un cambiamento di cuore. Sono le parole di Padre Claudio Marano, fondatore e responsabile del Centre Jeunes Kamenge di Bujumbura in Burundi, un paese martoriato da guerre fratricide e in cui la pace si sta affermando a fatica. Dopo una lunga  assenza dall’Italia nel pomeriggio padre Marano, attivo in Burundi da 17 anni, ha incontrato alcuni giovani piacentini e i loro  insegnanti  all’istituto Isii Marconi.  Premio Nobel alternativo per la pace, Padre Marano ha sottolineato a Radio Sound l’importanza di vivere da vicino il dramma di queste popolazioni, solo così- spiega- si può migliorare la loro situazione.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank