Il 2 giugno parte il Rally di Bettola

La “Rally & Promotion” organizza due nuovi appuntamenti automobilistici: il “1° Rally Città di Bettola” in programma per il 2 e 3 giugno ed il “1° Rally dell’Alta Valtidone” il 25 agosto.

Il Rally Città di Bettola, nella sua prima edizione, ripercorrerà percorsi storici dei rally piacentini svolti nel passato dal 4 Regioni al 4 Valli, fino ad arrivare al più recente Valli Piacentine.

Due prove storiche riviste leggermente solo nel chilometraggio: “il Passo del Cerro” e “il Passo della Cappelletta”. Un rally alla prima edizione ma con un forte passato alle spalle. Due P.S. tutte in discesa, solo qualche km di falso piano, per poter dare la possibilità anche a chi non ha cavalli a sufficienza di poter dire la sua in termini di classifica assoluta.

Location della manifestazione con partenza, arrivo, assistenza, riordino, nonché direzione gara è la città di Bettola, nota per aver ospitato in numerose occasioni il parco assistenza del Valli Piacentine. La conformazione della gara seguirà la tipologia dei Rally2. Quindi due prove da ripetere tre volte per un totale di circa 60/65 km di prove speciali con tre parchi assistenza previsti.

Un Rally Nazionale che si può definire “anomalo” ma con particolare attenzione al contenimento dei costi per i concorrenti senza per questo rinunciare ad un elevato chilometraggio di sfida cronometrata.

Il Rally dell’Alta Valtidone, nella sua prima edizione, rivivrà una prova storica del famoso Rally delle 4 Regioni. Prova tecnica e impegnativa che riaffiora nel panorama piacentino dopo tanti anni di assenza, di cui molti si ricordano, o ricordano attraverso i racconti dei propri genitori, i passaggi di Porche e Stratos. La seconda prova invece sarà una rivisitazione di una “piesse” svolta in anni recentemente passati, cercando di mantenere un manto stradale in buone condizioni.

La tipologia sarà Rally2, quindi una manifestazione aperta anche alle WRC. Location la città di Pianello Val Tidone situata a circa 20 minuti dall’uscita autostradale, con l’ubicazione della direzione gara dell’assistenza e dell’arrivo. Decisivo il supporto dei comuni limitrofi di Pecorara e Nibbiano che si vedranno coinvolti nello svolgimento della manifestazione.

L’attenzione sarà posta sul contenimento dei costi per i concorrenti. Tutto si svolgerà in una giornata di gara con verifiche e ricognizione al mattino e partenza nel pomeriggio.

Due le prove. da ripetere due volte con un parco assistenza. L’ultimo giro si svolgerà in notturna con l’arrivo sul palco nella città di Pianello pronta a festeggiare i piloti con la coincidenza dell’inizio della fiera paesana.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank