Dopo quattordici anni Levoni lascia il consiglio

Si aggiunge il nome di Antonio Levoni alla lista dei consiglieri comunali che abbandonano Palazzo Mercanti. Dopo la sconfitta elettorale del 2007, assieme al compagno di lista Gianluca Ceccarelli Levoni uscì da Piacenza Libera per formare in aula il gruppo dell’Udc. E proprio il partito di Casini sembrava essere il suo naturale approdo anche in vista delle prossime amministrative, ipotesi smentita dalla scelta di  non impegnarsi in prima persona nell’ennesima campagna elettorale. “Dopo 14 anni ininterrotti di presenza in aula ho creduto più opportuno prendermi una pausa, magari per iniziare a dedicarmi ad altri ambiti della politica, che resta la mia grande passione”, ha motivato il consigliere, che si limiterà a sostenere “il giusto candidato alle elezioni”.

C’è troppa gente che si è montata la testa – commenta Levoni – e pensa che fare il consigliere sia far parte di una casta che decide il destino di una città con troppa semplicità. Ho deciso di rimanere fermo, ma interverrò per sostenere chi prendere a cuore i nostri principi”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank