Polledri (Lega): \”Adesso faremo pulizia anche in Emilia\”

“Siamo tornati da Bergamo con le scope in mano e adesso faremo pulizia anche in Emilia e a Piacenza. La Lega, come non tollerava ieri i ladroni di Roma, non tollera oggi i ladroni del Nord. Il partito degli onesti è allergico alla polvere sotto i tappeti”.

Lo dichiara il candidato sindaco della Lega Nord a Piacenza, Massimo Polledri, in merito all’arresto dell’ex assessore leghista alla Protezione Civile, Davide Allegri.

“Due anni fa avevo chiesto alla senatrice Rosi Mauro di mettere da parte chi fosse coinvolto in vicende giudiziarie. Ora capisco perché non fui ascoltato e addirittura dileggiato. Umberto Bossi ha dato l’esempio, adesso bisogna prenderne atto e seguire la strada indicata”.

Le altre reazioni nel partito:

Il segretario della Lega Nord, Pietro Pisani: “Questione morale aperta, finalmente si chiarisce tutto. Ognuno è messo davanti alle proprie responsabilità. Penso comunque che i cittadini abbiano capito quello che succede, siamo i primi a fare pulizia all’interno e le dimissioni di Bossi la dicono lunga di come siamo diversi dagli altri”. Allegri non è nel partito, non ha nessuna carica, quindi è un privato che si difende di fronte alla legge”.

 

 Il consigliere regionale Stefano Cavalli: “Allegri era un amministratore che aveva fatto bene ma massima fiducia nella magistratura. Noi personalmente dobbiamo cospargerci il capo di cenere, perché queste cose fanno male ai militanti che ogni giorno professano la fede leghista. Quindi da ora massimo pulizia”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank