Polledri incontra Confesercenti per \”riprogettare\” Piacenza

Nuovo slancio al commercio e revisione della Ztl, parcheggi in piazza Cittadella ma al Laboratorio pontieri, riapertura via Giordani, ritorno dei posti auto lungo lo Stradone Farnese, realizzando una sola pista ciclabile e utilizzando i marciapiedi come in via Colombo. E ancora: Piacenza città pilota nell’uso della moneta elettronica in tabaccheria, per abbattere il rischio rapine, dopo uno studio di fattibilità eseguito con il ministero dello Sviluppo economico.
Sono alcuni degli argomenti trattati nell’incontro tra i vertici di Confesercenti e il candidato sindaco Massimo Polledri. Al tavolo, alla presenza del presidente Bruno Sacchelli, del direttore Fausto Arzani e di Alberto Ferretti (responsabile ambulanti), Polledri si è detto d’accordo con la necessità di mantenere il mercato in piazza Duomo. “Va migliorata – ha affermato il candidato sindaco della Lega Nord – la qualità degli alimentari ed è necessario un maggior impegno sulla sicurezza”. Polledri ha anche sostenuto la necessità di un fondo di garanzia per le imprese commerciali che verrebbe finanziato con risorse patrimoniali del Comune. Infine, i partecipanti all’incontro si sono detti contrari alla realizzazione del Palazzo Uffici, progetto che per ora è stato bloccato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank