Calcio dilettanti, raffica di emozioni

Dilettanti, raffica di gol. ECCELLENZA – Soltanto un mese fa non ci credeva più. Ma siccome il pallone è rotondo per tutti e per tutti a volte diventa quadrato adesso siamo qui a raccontare di un Fiorenzuola più che mai in corsa per lo scudetto del campionato di Eccellenza. In sole tre partite la squadra di Abbati ha rosicchiato una valanga di punti e adesso è tornata seconda in classifica a 3 lunghezze dalla Crociati Parma che appare in crisi d’ossigeno. Come dire che il Fiorenzuola può farcela. Sicuramente se gioca come a Fiorano ha grandi chances per centrare l’obbiettivo. I rossoneri si sono imposti per 2-0 con due squilli dell’incontenibile Luca Franchi a suggello di una prestazione maiuscola, senza sbavature. La difesa, finalmente, ha trovato un buon equilibrio rischiando quasi nulla; a centrocampo tutto è funzionato per il meglio e in attacco è stato Luca Franchi a guidare il Fiorenzuola verso quell’impresa che moltiplica entusiasmo e morale verso l’impegno di metà settimana con il Dorando Pietri. Bene bene bene, avanti così.PROMOZIONE – La Pontolliese Libertas incappa in un arbitraggio negativo e si arrende alla Fidentina per 3-1, la Pontenurese incassa un rigore galeotto a Colorno e poi è sfigata all’inverosimile, il Pro Piacenza batte nello scontro diretto per la salvezza il Pallavicino e inspira a pieni polmoni. Questo il sunto della domenica nel campionato di Promozione. Torniamo alla Pontolliese Libertas che sta ancora protestando adesso per le incredibili decisioni del signor Tapinato di Bologna che ha pesantemente influito sullo scontro al vertice con la Fidentina. I ragazzi di Papais, in dieci per l’affrettata espulsione di Lovattini, hanno dovuto anche subire lo show negativo del direttore di gara che ci ha messo del suo in tutte le reti dei parmensi a segno con una doppietta di Cantini e con Massenza. Il gol piacentino è di Centofanti. La Pontenurese invece incappa nel guardalinee che segnala il rigore partita di Fiorasi all’arbitro mentre i suoi assalti al pareggio vengono fermati da due salvataggi sulla linea bianca e da un clamoroso palo di Sebastiani. Il Pro Piacenza, infine, come detto, capitalizza al massimo un gol del suo gioiellino Dattaro e si porta a centroclassifica. Bravo Pro, avanti così.PRIMA CATEGORIA – Gragnano e BettolaSpes avanti tutta mentre il Fontana Audax fa rallentare il Berceto, 1-1 botta e risposta tra Barbieri e Bassi. Il campionato di Prima categoria diventa così un duello tutto piacentino visto che anche il Marzolara è in crisi profonda. Onori e gloria quindi al Gragnano che liquida il River per 2-0 con reti di Bazzarini e Pedretti e al BettolaSpes che rifila tre pappine alla Fontanellatese. Filippi, Marchetta e Zangrandi i marcatori di giornata. Tra le altre sfide, punti pesanti per il Gotico che espugna Borgotaro con un gol di Mazzeo, per il San Lazzaro che castiga il San Nicolò con un terno secco firmato Maraboli (doppietta per lui) e Piazza e anche per il San Polo che con un guizzo di Stoppini condanna definitivamente alla retrocessione la Turris. Il Marsaglia, dal canto suo, incappa nell’ennesimo pareggio casalingo: finisce 1-1 la sfida con il Monticelli, in rete Spallazzi e Raffo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank