Polledri: \”Ricostruire un\’etica nell\’amministrazione col patto di legalità\”

“Tanti sindaci hanno aderito al “manifesto per gli onesti”. Anche il sindaco di Verona, Flavio Tosi, ha detto sì”. Lo afferma Massimo Polledri, candidato sindaco della Lega e delle liste Forza Piacenza Insieme, Pensionati Emiliani-Movimento Cristiano Piacentino.
“Questo Patto per legalità – continua Polledri – che sta facendosi sistema, rilancia la legalità come valore. Nella pubblica amministrazione va ricostruita un’etica e per farlo è più facile partire dai comuni. Tra i partiti, la Lega sta facendo la propria parte, continuando a fare pulizia e di questo sono soddisfatto. Il Patto per la legalità, lanciato a Piacenza il 5 aprile, è diventato il programma di governo in cento città e trova sempre più consensi tra gli amministratori leghisti. Tra i candidati e i sindaci che hanno aderito ci sono quelli di Asti, Carrara, Verona, Crema, Pistoia, Monza, Alessandria, Erba, Cantù”.
I politici, ha concluso Polledri, “siano di esempio per poi poter applicare la legalità. E la nostra città ha bisogno di legalità come dimostra l’aggressione alla donna piacentina il 25 aprile vicino ai Giardini Margherita”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank