Con la scusa di un abbraccio derubavano gli anziani per strada

blank

Tre romeni, due donne di 20 anni e un uomo di 30, sono stati arrestati ieri dai carabinieri per rapina e tentata rapina. Nel mirino gli anziani avvicinati per strada che con la scusa di un abbraccio venivano derubati delle catene che avevano al collo. Si tratta di un gruppetto di nomadi che truffavano gli anziani portando con sé una bambina di due anni in braccio. La piccola è stata presa in consegna dai servizi sociali, mentre i tre sono detenuti alle Novate. Vittima della truffa ieri mattina a Fombio, in provincia di Lodi, una donna di 65 anni. A San Giorgio l’energica reazione di un piacentino di 83 anni li ha messi in fuga. Poco dopo sono stati intercettati dai carabinieri ed arrestati.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank