Copra Elior, De Cecco quasi fatta. Per l’opposto ballottaggio Fei-Nikolov

Grandi manovre nel mercato del Copra Elior volley per il presidente Molinaroli supportato al nuovo direttore generale Gabriele Cottarelli. Certa la conferma di Tencati e Marra, mentre a oggi l’unico che ha lasciato ufficialmente il Copra Elior è Kampa, trasferitosi in Russia. Holt, dato per partente verso Modena, sembra orientato a trovare un accordo con il Copra Elior. L’altra incognita  legata a Simon. Il fortissimo centrale cubano si allena da tempo con Piacenza, ma non è ancora in possesso di tutti i documenti necessari per essere schierato. La società si sta muovendo, ma  ancora incerta la data in cui liter burocratico si sbloccherà. Chiaro che avere a disposizione Simon fin dalle prime giornate condizionerebbe il mercato biancorosso, vista la qualità del giocatore.

Certo dell’addio a Zhekov e Kral. Massari vorrebbe giocare di più e cerca squadra in A2 disposta a scommettere sul suo futuro. In cabina di regia è dato per certo l’arrivo di De Cecco, giovane regista argentino. L’unico dubbio  è legato alle condizioni fisiche: deve essere operato a una mano e andrà sotto i ferri a fine Olimpiadi, dunque salterà la prima parte della stagione. Visto che nell’ultima annata proprio l’avvio è stato il punto debole di Piacenza, i dirigenti stanno pensando a come muoversi per ridurre al minimo i problemi. Per risolvere questo problema il Copra Elior avrebbe preso contatti con Hernan Ruperez, regista della Spagna, alternativa italiana delle ultime ore il bravo e affidabile Corvetta. la trattativa dovesse andare a buon fine il palleggiatore di  riserva avrebbe il compito, per nulla semplice, di iniziare la stagione da titolare. Se Per De Cecco manca solo la firma per il ruolo di opposto un clamoroso ballottaggio FEI – NIKOLOV. Se la scelta toccasse sull’opposto Italiano si aprirebbero nuove dinamiche di mercato nel ruolo di terzo schiacciatore a supporto dei confermatissimi Zlatanov e Papi.

Ultima considerazione fra quelle note: la panchina. A guidare il Copra sarà Luca Monti. Il tecnico si è meritato con un ottimo girone di ritorno la conferma alla guida di Piacenza e resterà al comando dei biancorossi anche il prossimo anno, ma come si comporrà il suo staff  ancora tutto in alto mare.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank