Sansonna, Secolo, Frigo, Radenkovic, si rinforza la Rebecchi Nordmeccanica

Presentate le nuove giocatrici della Rebecchi Nordmeccanica volley. Si tratta di Stefania Sansonna, libero classe ‘82, Manuela Secolo schiacciatrice classe ‘77, Laura Frigo centrale classe ‘90, Danica Radenkovic, palleggiatrice classe ‘92. Una squadra che quindi conferma il connubio tra esperienza e giovani forze.

blank

 

STEFANIA SANSONNA

Stefania Sansonna inizia la sua carriera pallavolistica nel 1998 nel Associazione Sportiva Volley Club Faenza in serie B2. L’anno successivo e per ben sei anni disputerà esclusivamente campionati di serie B1, prima nel Polizia Municipale Volley Potenza per tre stagioni, poi nel Pallavolo Azzurra Casette per una stagione e infine nel Assi Manzoni Pallavolo Brindisi per due stagioni. Nella stagione 2005-06 fa il suo esordio nella pallavolo professionista in serie A2 con l’Effe Sport Isernia. Nella stagione 2006-07 viene ingaggiata dalla Florens Volley Castellana Grotte con la quale conquista la promozione nella massima serie a fine stagione 2007-08. Dalla stagione 2008-09 gioca stabilmente come titolare a Castellana Grotta in serie A1. Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dall’Asystel Volley di Novara; al termine della stagione 2011-12, dopo l’uscita della squadra piemontese dai play-off scudetto, viene ingaggiata per il finale di campionato dalla squadra azera del İqtisadçı Bakı Voleybol Klubu, per sostituire Yūko Sano.

 

MANUELA SECOLO

Manuela Secolo comincia la sua carriera nel 1992 con l’Albatros Volley di Treviso, sua città natale, che milita nel campionato di serie B1, con il quale però retrocede in serie B2: con il club trevigiano rimane per altre due stagioni. Nel 1992 viene ingaggiata dalla Polisportiva Mogliano e la stagione seguente dal Ags Volley San Donà, entrambe in serie B2: con la squadra di San Donà di Piave resta per quattro stagioni, ottenendo due promozioni consecutive che la portano a disputere nella stagione 1997-98 il suo primo campionato a livello professionistico di serie A2. Nella stagione 1999-00 si trasferisce nell’Icot Forlimpopoli, sempre in serie A2, restando anche nell’annata successiva quando il club si trasferirà da Forlimpopoli a Forlì. Nella stagione 2001-02 arriva il suo esordio in serie A1 con la maglia della Teodora Ravenna, ma già in quella successiva ritorna nuovamente in serie A2 con il Robursport Volley Pesaro, ottendo sia la promozione che la vittoria della Coppa Italia di serie A2. Nella stagione 2003-04 inizia un lungo sodalizio con il Volley Bergamo che durerà per ben quattro stagioni: in questo lasso di tempo ottieni numerosi successi con il club come la vittoria di due campionati, due Champions League, una Supercoppa italiana e una Coppa Italia. Nel 2004 viene anche convocata per la prima volta nella nazionale italiana ma ottiene soltanto qualche partecipazioni sporadica, fino al 2007 quando Massimo Barbolini, seppur partendo sovente dalla panchina, la convoca per tutta la stagione vincendo la prima medaglia, un bronzo al World Grand Prix, seguito poi da due ori al campionato europeo e alla Coppa del Mondo. Nella stagione 2007-08 viene ingaggiata dal Chieri Volley, non ottendendo alcun risultato di rilievo, mentre con la nazionale partecipa ai giochi olimpici di Pechino, ottenendo un quinto posto. Dopo l’esperienza con il club piemontese, si trasferisce all’Olympiakos Pireo, squadre che milita nella massima divisione greca, ottenendo un secondo posto alle spalle del Panathinaikos. Nell’estate, con l’Italia vince i Giochi del Mediterraneo e il campionato europeo, ma non viene convocata per la Grand Champions Cup. Nella stagione 2009-10 torna in Italia nella neo-promossa GSO Villa Cortese con la quale si aggiudica la Coppa Italia. Durante la permanenza nella squadra milanese, si fidanza con Andrea Bianchi, giocatore di basket del Legnano Basket Knights Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dall’Universal Volley Femminile Modena, neo-promossa in massima serie. Dalla stagione 2011-12 gioca nel Crema Volley dove conquista la promozione in serie A1, dopo i playoff vinti contro Casalmaggiore.

 

LAURA FRIGO

Laura Frigo fa il suo esordio nel mondo della pallavolo nel 2004 nella squadra della Pallavolo Saranno, in Serie D. L’anno successivo passa alla Amatori Atletica Orago, in Serie B2, dove resta per tre stagioni, conquistando prima una promozione in Serie B1, seguita poi da una retrocessione. Nella stagione 2008-09 gioca nel Pool Volley Carnago in Serie B1: durante questi anni fa parte delle nazionali giovanili italiane, con le quali si aggiudica un bronzo al campionato europeo pre-juniores 2007 e un oro al campionato europeo juniores 2008. Nella stagione 2009-10 fa il suo esordio nel massimo campionato italiano grazie all’ingaggio da parte della Minerva Volley Pavia, con la quale resta per due annate, senza ottenere risultati di rilievo. Nella stagione 2011-12 viene ingaggiata dall’Asystel Volley di Novara.

 

DANICA RADENKOVIC

Danica Radenkovic proviene dallo Spartak Subotica, vicecampione di Serbia. Nata in Serbia nell’ottobre del 1992, esordisce nel 2007 con l’OK Tent Obrenovac, in cui resta fino al 2009. Dopo una stagione con la maglia del VK Klek Zrenjanin, dal 2010 gioca nello ZOK Spartak Subotica con cui nello scorso aprile arriva seconda nella finale del campionato migliorando il terzo posto dell’anno precedente. Con la nazionale cadetta è nel 20909 oro ai campionati balcanici e argento europeo e mondiale, poi dal 2010 entra nella nazionale juniores con cui vince i balcanici 2010 e 2011 e conquista l’argento europeo nel 2010.

 

E’ stato poi presentato anche il nuovo scoutman Filippo Schiavo. Il suo ingresso segna il definitivo completamento della dirigenza tecnica.

FILIPPO SCHIAVO

Ha giocato a volley partendo dalle giovanili di Carpi e Modena e proseguendo fino alla serie C. Come tecnico inizia diciannovenne a Carpi con il minivolley, poi allena la Universal Crpi maschile dal 2003 al 2005, la Mondial Carpi femminile dal 2005 al 2007 e la squadra maschile, anche giovanile, dal 2007 al 2010, anno in cui entra nella Liu-Jo Modena come assistente allenatore. Nella stagione 2011-2012 è sempre nel Modena ma come assistente e analista.

Presenti questa mattina alla sede della Rebecchi Nordmeccanica solo la Secolo e la Frigo, la prima giocatrice di grande esperienza, la seconda giovanissima e pronta a gettarsi nella mischia per conquistarsi un posto da titolare. A convincere le due ragazze ad approdare a Piacenza la serietà e le speranze della società guidata dalle famiglie Rebecchi e Cerciello. “Sono soddisfatta di essere qui, la Rebecchi Nordmeccanica è una squadra che si è riuscita a confermare tra le grandi, consolidando la sua posizione nella scorsa stagione e approdando in Europa” commenta Manuela Secolo.

“Per me è una sfida essere qui, e le sfide mi piacciono – commenta la Frigo – sono tra campionesse dalle quali posso solo imparare e migliorarmi. Quello che mi ha colpito di questa società è la serietà con la quale mi hanno contattato”.

Un mercato concluso in tempi brevissimi. “Il segreto è gestire la società come gestiamo la nostra azienda – spiega Vincenzo Cerciello della Nordmeccanica Group – organizzazione, budget fisso e obiettivi mirati. Siamo pronti per un’altra stagione di grandi soddisfazioni”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank