Aveva mostrato la doppietta in un diverbio, la Cassazione assolve un piacen

Un piacentino di 30 anni è stato assolto dall’accusa di aver minacciato una persona con una doppietta. Secondo la Cassazione, l’arma era stata mostrata dal 30enne durante un diverbio solo con intento puramente difensivo, perché l’uomo si era sentito in pericolo: per la Cassazione, quindi, non si è trattato di un comportamento aggressivo.                                                                                                                                                                                                                                                     

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank