Odissea burocratica per un piacentino

Prima gli hanno rubato l’auto, poi ha dovuto pagare 109 per una violazione al traffico limitato compiuta dal ladro, infine ha dovuto sborsare 470 euro di custodia per la vettura, nel frattempo ritrovata da 41 giorni ma a sua insaputa. Protagonista dell’incredibile vicenda un autista piacentino, Roberto Deviletti, derubato dell’auto a La Spezia in settembre. Solo in ottobre il piacentino ha saputo che l’auto era stata ritrovata da tempo a Lerici, per giunta danneggiata dai segni di scasso. Per la vicenda, Deviletti si è rivolto alla Federconsumatori, e farà ricorso ai giudici di pace. Obiettivo, ottenere un rimborso della multa (comunicata in ritardo dalla municipale di Lerici) e dei soldi pagati per la custodia, a causa della mancata comunicazione del ritrovamento.                                              

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank