Frode da 350 mila euro, ditta romena nei guai

blank

Grazie ad una serie di controlli, iniziati nel mese di ottobre, gli ispettori dell’ Inps e dell’ Inal hanno scoperto che una ditta edile romena di Castel Ss.Giovanni,  con sede legale a Milano, ha frodato  il fisco per 350 mila euro dal 2002 al 2006. Per i 53 dipendenti regolarmente assunti, infatti, l’azienda versava solo parte dei contributi dovuti per legge, facendo figurare che il lavoro dei dipendenti si svolgeva solo per alcuni giorni al mese., Un ottimo risparmio ma una frode per lo Stato.: scattata una denuncia per evasione

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank