“Piacenza capitale del volley”, si parte dal Palabanca

Risparmio di costi e maggiore affluenza di pubblico ma, soprattutto, diventare il principale polo di influenza del volley a livello nazionale.

blank

Unire i vulcanici presidenti Antonio Cerciello (Rebecchi Nordmeccanica) e Guido Molinaroli (Copra Elior) potrebbe dare frutti imprevisti e quanto mai fruttosi.

Si parte dal palazzetto, il Palabanca, che dal prossimo anno le due squadre di volley utilizzeranno insieme, così come le strutture tecniche per allenarsi.

Un importante accordo di sinergia tra le più importanti realtà professionistiche del territorio, che nel dettaglio ha spiegato il presidente Molinaroli: “In particolare per la logistica, avendo d’ora in poi una sede unica, così come gli uffici o una sala pesi. Sarà una coabitazione ideale per ottimizzare i costi”.

Entusiasta anche il patron del volley al femminile, Antonio Cerciello, il quale si è spinto più in la nel commentare il progetto: “Piacenza deve diventare la capitale della pallavolo, sia maschile che femminile. Collaborando con il Copra ora possiamo farcela”.

A benedire il connubio tra le due società era presente anche il vicesindaco, Francesco Cacciatore, con delega allo sport e Giovanni Rebecchi, socio di punto della squadra femminile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank