Lodi ricorda Eugenio Castellotti

Una settimana di eventi, serate, dibattiti per ricodare Eugenio Castellotti, personaggio incancellabile nella storia dell’automobilismo sportivo. Sono passati 50 anni da quando l’automobilista perse la vita a Modena mentre provava la sua Ferrari. Ora la commemorazione a cura di Panathlon Club Lodi, il Club Moto storiche Eugenio Castellotti, le scuderie Ferrari di Lodi e Sant’Angelo. Ma anche il Coni, Wasken Boys più sponsor. L’inizio delle manifestazioni è fissato per questa domenica.con il raduno nazionale turistico delle auto storiche che si ritroveranno di buon mattino in piazza della Vittoria a Lodi.Nello stesso giorno sarà inaugurata nel Bipielle Center una mostra filatelica dedicata all’automobilismo che rimarrà aperta fino al 18 marzo. Il 18 sarà disponibile anche presso l’apposito sportello di Poste Italiane uno speciale annullo filatelico. Al Bipielle Center sarà esposta anche la Lancia del 1954 di Castellotti. E il 14 marzo il vescovo di Lodi monsignor Giuseppe Merisi celebrerà una Messa in suffragio del pilota nel santuario delle Grazie.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank