Nuovo ingresso in casa Copra Elior, il terzo centrale è il maori Futi Tavana

La Copra Elior Piacenza rafforza il reparto dei centrali, blindato da Tencati e Holt, con l’ingresso di un nuovo giovane e talentuoso elemento: Futi Tavana.

Di origine Maori, 25 anni per 203 cm di altezza, nato a Aukland (Nuova Zelanda) in una famiglia di atleti, ma cresciuto in Saipipi (nell’isola di Samoa), sviluppa le sue doti sportive nell’isola Kauai (Hawaii).
Appassionato allo sport in generale come il resto dei fratelli (ne ha 6, uno di questi gioca a calcio nella SUU – Southern Utah University), inizia presto a farsi notare nel mondo del basket.
Il richiamo della pallavolo, conosciuta a scuola, però è talmente grande che decide di dedicarvisi completamente.
Muove i primi passi da professionista nel sestetto dell’HS Kauai, ma è per le sue ottime doti sviluppate a muro che Tavana viene corteggiato dalle migliori High School come la UCLA (University of California Los Angeles) e la BYU Hawaii (Brigham Young University). La sua scelta finale cade sulla BYU nella quale si conquista, fin da subito, il ruolo di titolare; la fiducia del coach non viene delusa tanto che Tavana, in una sola stagione, batte notevolmente il record dei muri dell’istituto, entrando quindi a far parte dell’olimpo dei giocatori dell’università e conquistandosi la candidatura come AVCA All-America First Team, una menzione onorifica sportiva assegnata ad atleti dilettanti statunitensi che si siano particolarmente distinti nel loro campo o, nel caso di sport di squadra, nel loro ruolo. Oltre all’aver raggiunto questo traguardo personale, l’ingresso di Tavana nella BYU ha portato la scuola a essere la prima nell’ambito nazionale. Nel 2005, a soli 18 anni, vince addirittura il trofeo come miglior giocatore dell’anno.

Il campione, di alto livello e con caratteristiche fisiche rilevanti e grandi potenzialità con ulteriori margini di miglioramento, è considerato uno dei migliori centrali in circolazione.
Tavana vestirà la maglia biancorossa a supporto del reparto centrale, come sottolinea Guido Molinaroli, Presidente Copra Elior Piacenza: “Tencati e Holt sono due ottimi atleti, ne conosciamo già le doti e le qualità. L’ingaggio di Tavana, giovane talentuoso considerato uno dei migliori giocatori in circolazione è dettato, oltre al desiderio di accaparrarsi un atleta di alto livello, anche dalla sicurezza di non esporre la squadra al rischio di trovarsi scoperti in quel settore”.
Tavana ha stretto con Copra Elior Piacenza un contatto di due anni, con l’opzione del terzo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank