Londra 2012, Fei “Russia, Brasile e Polonia le più temibili”

Coronare una carriera ricca di soddisfazioni con quell’oro olimpico cha manca ancora nel suo palmares: questo il desiderio segreto di Alessandro Fei in vista della gara di esordio di domenica che vedra’ la nazionale italiana di pallavolo opposta alla temibile Polonia. L’atleta della Copra Volley Piacenza, considerato a ragione uno dei migliori schiacciatori al mondo, e’ convinto che la squadra azzurra possa ancora una volta lasciare il segno alle Olimpiadi, seppure scaramanticamente preferisca non pensare al gradino piu’ alto del podio:”Le possibilita’ di una medaglia ci sono tutte – ha dichiarato Fei – siamo un buon gruppo e consapevoli della nostra forza. Sappiamo tuttavia come ci siano avversarie temibili, Russia, Brasile e Polonia su tutte. Per vincere ci vorra’ anche un po’ di fortuna. Di certo conquistare l’oro sarebbe bellissimo”. Il pallavolista di Saronno, alla sua quarta olimpiade (ha gia’ vinto un argento e un bronzo), ha inoltre espresso le sue prime impressioni su Londra e il Villaggio Olimpico:”Siamo arrivati in Gran Bretagna lunedi’. Il villaggio e’ carino e mi sembra abbastanza organizzato. Ho pero’ l’impressione che non si possa dire altrettanto dei trasporti”.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank