Operaio rumeno muore schiacciato da un macchinario

blank

Un operaio rumeno, Gheorge Chobanu, 54 anni residente in provincia di Brescia, è  deceduto questo pomeriggio in un cantiere alla Saib di Fossadello di Caorso, azienda che si occupa di lavorazione del legname, in seguito a un grave infortunio sul lavoro. Dalle prime informazioni l’uomo sarebbe rimasto schiacciato sotto una tramoggia usata per triturare il legname. All’improvviso la macchina lo ha stritolato in una morsa risultata fatale. Sul posto l’ambulanza del 118 che ha constatato la morte dell’operaio straniero e i vigili del fuocoche hanno impiegato diverso tempo per estrarre il corpo dell’uomo dal macchinario. Sulla dinamica indagano i carabinieri.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank