Papi e Fei: dopo il terzo posto Olimpico, parte l’avventura con il Copra

I due campioni del Copra volley, Papi e Fei, sono tornati alla base dopo la conquista del terzo posto alle Olimpiadi di Londra con la maglia Azzurra. Oggi per loro è stato il primo allenamento della nuova stagione in biancorosso e anche l’occasione di fare il punto con i giornalisti sull’esperienza londinese. Papi si è detto contento delle 4 medaglie vinte in carriere e non ha nessun rimpianto per non aver mai vinto l’oro. “Abbiamo portato a casa una medaglia molto importante perché le squadre avversarie si sono dimostrate davvero molto forti. Le altre Olimpiadi me l’aspettavo di giocarle, ma questa è stata davvero una lieta sorpresa. Non ho mai vinto l’Oro, ma sono felice lo stesso: mi tengo stretto le mie medaglie! Ora ci concentreremo sul Copra. Una nuova avventura con una squadra costruita per far bene, sono arrivati tanti bravi giocatori. Trento e Cuneo sulla carta hanno qualcosa in più, ma ce la giocheremo!

Dopo il terzo posto all’Olimpiade di Londra, anche Fei ha iniziato la preparazione assieme ai compagni. Con la stampa il campione ha parlato dell’esperienza con la maglia azzurra ormai probabilmente giunta al termine. “E’ andata bene! Il terzo gradino del posto è un buon risultato, visto che Russia e Brasile ci sono superiori. So che Papi ha detto di aver finito con la nazionale… penso che anche per me l’avventura sia finita. Per quanto riguarda il Copra, l’organico è davvero buono. Trento, Cuneo e Macerata giocano insieme da anni, ma sono certo che anche noi potremo dire la nostra!”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank